Arts & Culture Culture Italian World News

Gianni Celati: la scrittura come atto gratuito

BRIGHTON – Nella notte del 2 gennaio, ci ha lasciato a 84 anni un grande intellettuale italiano: Gianni Celati. Nato a Sondrio nel 1937 da genitori di Ferrara, Antonio Gnoli ricorda lo scrittore in un’intervista di Repubblica con un aneddoto che vuole esprimere “il tumulto” caratteristico della sua vita “fatta di sbagli, ma altresì di cose bellissime, di passioni travolgenti”, e racconta di un Gianni adolescente che, innamorato di una ragazza tedesca, grazie a una colletta raccolta dagli amici la segue ad Amburgo, dove rimarrà nove mesi con l’aiuto del fratello Gabriele… Read More in Corriere Canadese >>> 

Leave a Reply


cnmng.ca ***This project is made possible in part thanks to the financial support of Canadian Heritage;
and Corriere.ca

“The content of this project represents the opinions of the authors and does not necessarily represent the policies or the views of the Department of Heritage or of the Government of Canada”