Tag: alla

Business & Economy Interviews Italian News Updates

Canadian Chamber, un ponte fra Italia e Canada: intervista alla nuova presidente

ROMA – Avvicinare nel modo più agevole e veloce possibile imprenditori e lavoratori italiani e canadesi, anche in tempi di Covid. È una delle nuove, principali sfide della Canadian Chamber in Italy, associazione no profit attiva da anni a Roma, che oggi è pronta a rilanciare la sua attività con un direttivo rafforzato, a cominciare dalla nuova presidente Caterina Passariello – volto emergente tra i più promettenti nel mondo della giovane imprenditoria e project manager della società di consulenza alle imprese “Euromed International Trade” – ed il vicepresidente Domenico Letizia, giornalista e analista casertano tra i più attivi autori di ricerche e approfondimenti sulla blue economy, la pesca e la geopolitica canadese (nelle foto in alto, la presidente ed il vice). (more…)

Community Italian Opinion

COLUMBUS CENTRE: “VCI, stop alla società a scopo di lucro”

Letter to the Corriere Canadese by Ian Duncan MacDonald

ENGLISH VERSIONhttps://www.corriere.ca/columbus-centre/convert-the-entire-operation-over-a-member-owned-not-for-profit-corporation/

Ieri ho inviato una e-mail a quello che pensavo fosse ancora un direttore del Columbus Centre. Si è scoperto che si era dimesso di recente. Ho seguito una telefonata che mi ha rivelato che le cose sono peggiori al Columbus Centre di quello che pensavo potessero essere.

Sembra che l’unica operazione che fa soldi siano gli appartamenti degli anziani. Tutte le operazioni sono ora controllate direttamente dal consiglio di Amministrazione di Villa Charities ad eccezione della struttura atletica (che ha bisogno di centinaia di dollari, se non milioni, per renderla commercializzabile) e della scuola di danza che sono entrambe controllate indirettamente.

(more…)


cnmng.ca ***This project is made possible in part thanks to the financial support of Canadian Heritage;
and Corriere.ca

“The content of this project represents the opinions of the authors and does not necessarily represent the policies or the views of the Department of Heritage or of the Government of Canada”