Culture Italian News Updates Show Biz World News

“Palmas de Oro”, nomination per la cantante italo-messicana Lea Garza

MERIDA (Yucatan, Messico) – Un altro importante riconoscimento per Lea Garza (nella foto), la giovane cantante italo-messicana già vincitrice, nei mesi scorsi, di due premi su otto agli “Yesports” International Music Awards organizzati in Cina. Pochi giorni fa, Lea ha ricevuto la nomination per il prestigioso premio “Palmas de Oro”, assegnato annualmente dal Circulo Nacional de Periodistas in Messico, come miglior cantante pop-rock emergente in inglese e spagnolo. Per dare un’idea dell’importanza dell’evento, in passato un premio di “Palmas de Oro” è stato assegnato ad Andrea Bocelli.

In precedenza, al concorso “Yesports”, Lea era la partecipante più giovane (ha compiuto 13 anni a luglio) e aveva vinto il “Best Solo Artist Award” e il “Favorite Talent Award”: a lei erano andati praticamente i premi più importanti (qui l’articolo precedente). Una soddisfazione enorme – anche perché a votare era il pubblico – per una promessa della musica leggera che gareggiava come unica rappresentante per il Messico, Paese in cui vive dall’età di 9 anni (è nata a Miami) con la madre Giulia Nenci, toscana, psicobiomusicoterapista, e il padre Javier Garza, messicano, fonico di fama internazionale e figlio del grande musicista messicano Xavier Garza della famosa band Los Locos del Ritmo (qui la storia di Lea).

Il suo talento è già emerso in altre occasioni che l’hanno portata ad iniziare una serie di collaborazioni come quella con Juan Pablo Manzanero in “Vivo per lei” che è in rotazione su Spotify (qui: “Vivo per lei”). E forse – chi lo sa? – questo nuovo premio potrebbe essere il “legame” tra lei e Andrea Bocelli per cantare insieme, un giorno, “Vivo per lei”. Di sicuro Bocelli sarà a Miami il 14 febbraio 2022, e potrebbe essere un’occasione visto che alcuni membri della famiglia di Lea vivono proprio lì. O magari in Toscana, terra del famoso tenore e della madre di Lea, Giulia Garza. A volte la strada per il successo è guidata dal destino…

Leave a Reply


cnmng.ca ***This project is made possible in part thanks to the financial support of Canadian Heritage;
and Corriere.ca

“The content of this project represents the opinions of the authors and does not necessarily represent the policies or the views of the Department of Heritage or of the Government of Canada”