Italian Nature News Updates The Environment World News

Un capodoglio bianco nelle acque italiane: le eccezionali immagini catturate da Tethys

SANREMO – Moby Dick vive nel mar Ligure, in Italia. Ed è femmina: il suo nome è Sabina. L’inconsueto avvistamento è avvenuto in occasione della partenza delle tradizionali crociere del Cetacean Sanctuary Project (CSR) dell’Istituto Tethys per la ricerca sui cetacei del Mediterraneo: nelle acque antistanti Sanremo – dove, fin dagli inizi, fa base, a Portosole, la barca da ricerca “Pelagos” – nello scorso weekend è stato infatti visto il raro capodoglio bianco (nelle foto scattate da L.Picatto e S.Airoldi di Tethys), un animale in realtà già noto a Tethys fin dal 2017 quando fu avvistato per la prima volta in compagnia di un individuo più piccolo, ma di colorazione scura, quella tipica dei capodogli (Physeter Macrocephalus), fatto che farebbe pensare che si tratta di una femmina alla quale è stato dato il nome di Sabina.

I ricercatori, grazie anche alla collaborazione con Università come Pavia (in particolare il CIBRA, Centro Interdisciplinare di Bioacustica e Ricerche Ambientali) e Foggia, hanno ottenuto ulteriori dati: per esempio, le dimensioni di Sabina si aggirerebbero sui 10 metri.

I capodogli sono le “star” delle crociere di ricerca del CSR, assieme alle altre 7 specie di cetacei studiate dal progetto. Le attività sono basate sulla collaborazione in mare, in turni di una settimana, di partecipanti del pubblico (citizen science) ai quali saranno riservate, in determinati periodi, anche anche delle speciali settimane a tema. In alcuni turni saranno infatti a bordo esperti di varie discipline, sempre in qualche modo legate al tema dei cetacei e della conservazione del mare: dalla fotografia, alle analisi al microscopio, alle più recenti tecnologie come i droni e il tracking satellitare.

I turni del CSR, iniziati da metà maggio, proseguiranno fino a fine settembre. “Per partecipare – spiegano all’Istituto – non è richiesta nessuna conoscenza specifica o esperienza precedente, solo entusiasmo e voglia di imparare a bordo di ‘Pelagos’, il grande motorsailer di Flash Vela d’Altura che ospita fino a 11 partecipanti, oltre ai ricercatori e allo skipper”. La base di imbarco e sbarco è, come sempre, Portosole a Sanremo.

Per dettagli: https://whalesanddolphins.tethys.org/it/partecipa/cetacean-sanctuary-research/csr-covid-19/

Per informazioni e per iscrizioni: https://whalesanddolphins.tethys.org/it/partecipa/cetacean-sanctuary-research/

Ed ecco lo spettacolare video girato dai ricercatori dell’Istituto Tethys

 

Leave a Reply


cnmng.ca ***This project is made possible in part thanks to the financial support of Canadian Heritage;
and Corriere.ca

“The content of this project represents the opinions of the authors and does not necessarily represent the policies or the views of the Department of Heritage or of the Government of Canada”