Canada Canadian Federal Election Editorials Italian Politics

Max Bernier ha tolto ben ventuno seggi al Partito Conservatore

TORONTO – Le divisioni a destra sono state pagate a caro prezzo da Erin O’Toole. A tre giorni di distanza dal voto federale, con i dati definitivi di Elections Canada, è possibile effettuare un’analisi comparata delle preferenze totali ricevute dai vari partiti in corsa in tutte le circoscrizioni canadesi. Ebbene, sono 21 i distretti federali dove la somma dei voti per i candidati conservatori e quelli del People’s Party di Maxime Bernier (nella foto) è superiore al totale delle preferenze ottenute dal candidato che alla fine ha conquistato il seggio. In pratica, se non ci fosse stata la spaccatura tra i due tronconi della destra canadese, in questi 21 distretti il candidato conservatore avrebbe vinto… Read More in Corriere Canadese >>> 

Leave a Reply


cnmng.ca ***This project is made possible in part thanks to the financial support of Canadian Heritage;
and Corriere.ca

“The content of this project represents the opinions of the authors and does not necessarily represent the policies or the views of the Department of Heritage or of the Government of Canada”