Day: 11 November 2022

Canada Health & Medicine Italian News Updates

Ontario, tempi di attesa fino a 45 ore per farsi visitare

TORONTO – Nell’edizione di ieri, abbiamo scritto che durante il mese di settembre in Ontario i tempi medi di attesa per i pazienti che arrivano in pronto soccorso e devono essere ricoverati hanno raggiunto le 21,3 ore (dati di Health Quality Ontario – HQO). Se vi è sembrato tanto, quando lo avete letto, tenetevi forte: secondo un rapporto di Health Canada ottenuto dal parlamentare provinciale liberale Adil Shamji e diffuso ieri, una volta che i pazienti vengono ricoverati il 90% di loro deve aspettare altre 45 ore per completare la visita. Il 40,5% di tempo in più rispetto allo stesso mese (settembre è quello preso in considerazione) dell’anno scorso. “Ed è il peggior settembre mai registrato dal 2008”, aggiunge Shamji, lanciando un drammatico allarme: “Le prestazioni sanitarie stanno continuando la loro drammatica caduta in picchiata. Adesso sono in caduta libera”… Read More in Corriere Canadese >>> 

Canada Italian News Updates Politics

“L’Emergencies Act è stata d’aiuto ma l’attivazione non era necessaria”

TORONTO – Utile ma non necessaria. Sono due funzionari dei governi provinciali dell’Ontario e dell’Alberta a bocciare, per la prima volta dall’inizio dei lavori della commissione pubblica di Ottawa, l’utilizzo della legislazione d’emergenza. Mario Di Tomasso, vice solicitor general e Marlin Degrand, vice ministro della Pubblica Sicurezza, hanno fornito la loro versione dei fatti, con le testimonianze che si sono spostate dall’occupazione della capitale da parte dei manifestanti del Freedom Convoy ai blocchi messi in piedi nei valichi di frontiera con gli Stati Uniti… Read More in Corriere Canadese >>> 

Canada Editorials Italian News Updates Politics Toronto

L’OCT si immischia negli affari costituzionali

TORONTO – Questa è la settimana in cui gli amministratori scolastici neoeletti si impegnano in due esercizi molto importanti. In primo luogo, prestano giuramento alla “Corona” e alle leggi in vigore [nella loro giurisdizione] del Paese. Se sono stati eletti in un Provveditorato Cattolico, sono anche legalmente, eticamente e moralmente obbligati a giurare fedeltà al Magistero che determina la definizione dell’etica e dei valori cattolici. In secondo luogo, … Read More in Corriere Canadese >>>  


cnmng.ca ***This project is made possible in part thanks to the financial support of Canadian Heritage;
and Corriere.ca

“The content of this project represents the opinions of the authors and does not necessarily represent the policies or the views of the Department of Heritage or of the Government of Canada”